Acrostico

Dolcezza

Davvero non saprei vivere senza Te
Oserei dire che sarei un’anima persa
Lontano da Te aspetto di abbracciarti
Come un uccellino senza le sue ali
Essendo incapace di spiccare il volo
Zampetto annaspando ed inciampo spesso
Zavorrando il mio cuore di tristezza
Anelando il tuo ritorno per dirti TI AMO

Jalesh

Pubblicato in acrostico | 3 commenti

Dolce illusione

Mentre la pioggia cade
Sento forte il ticchettiò
Dell’acqua che cade su di me
E sembrano piccole carezze
Che mi dicono ti penso tanto
Stai tranquilla sto qui con te

Jalesh

Pubblicato in poesia | 6 commenti

21 Aprile 1971

Non posso dimenticare il mio primo grande dolore: Valerio ❤❤❤

Pubblicato in Pensiero | 4 commenti

…e ti vengo a cercare….

Oggi è una giornata no ! Giuliano mi manchi…..Lo so mi faccio del male, ma è più forte di me questo pensiero.

Sconsolata
nella giungla dei mie pensieri
ti vengo a cercare
ho bisogno della tua presenza
seppure spirituale trascendente
un incontro mistico che mi appaga
davanti a te sofferente e morente
ritrovo un pochino di serenità
perduta tra desideri e dolori
Ma corro da te per nutrirmi
della tua essenza soprannaturale
sto bene quando sono vicina a te

Jalesh

Pubblicato in Pensiero | 5 commenti

Ensorcelée

Tra le tue braccia" (Merini) la poesia che svela l'importanza dell'abbraccio

Ricordi del nostro giovane Amore ❤ ❤ ❤

Ensorcelée
Ensorcelée dans tes bras
Tes doigts glissent sur moi
Perdue dans tes baisers
Je ferais de ton amour
La saisons des fleurs de lilas

Jalesh


Ammaliata o meglio stregata

Ammaliata nelle tue braccia
Le tue dita scivolano su di me
Persa nei tuoi baci
Farò del tuo Amore
La stagione dei fiori di lilla

Jalesh

Pubblicato in poesia | 4 commenti

5 Gennaio 2009

https://i0.wp.com/mondilularakelrinalevari.altervista.org/Didapages/tre_mesi.jpg
Pubblicato in poesia | 5 commenti

Pensiero

Se avessi le ali, vorrei poterti abbracciare Angelo mio ancora una volta. Ma il distacco sarebbe ancora più doloroso, quando dovrei togliermi le ali. Per cui preferisco soltanto sognare di avere le ali e stringerti sul mio petto.

mamma

Pubblicato in Pensiero | 4 commenti

6 dicembre 2021

Immagini Buon Compleanno Giuliano – Immagini

Promessa mantenuta, posso solo disegnarti la torta del tuo compleanno. E se da lassù la vedi, ne sono quasi certa, soffia pure le candeline dei tuoi 48 anni. Tanti tanti auguri amore mio e posso anche abbracciarti forte forte senza paura della pandemia che stiamo vivendo in questo momento in tutto il mondo.

mamma

Pubblicato in Pensiero | 12 commenti

Disegnerò (dedicato a mio figlio Giuliano)

Forte il desio
rivivere con te
la tua crescita
degli anni persi
altro non mi resta
per renderti partecipe
un solo modo
disegnerò nel cielo
quello che non vedi
sperando
che non rimarrai deluso
di questo mondo alla deriva

(Jalesh)

Pubblicato in Dedica, poesia | 10 commenti

Rugiada

Rosa rossa

Come le goccioline di rugiada
Sopra questi petali di rosa rossa,
Danno la vita e la freschezza a questo fiore,
Così le mie lacrime versate per il Tuo Amore,
Alimentano la forza sublime
Della Passione, che ci avvolge,
Della Dolcezza e Tenerezza, che ci accomuna,
Della Semplicità, che ci distingue,
Dell’Irruenza , che ci travolge,
Ed infine dell’Amore, che ci unisce.

Jalesh

Pubblicato in poesia | 3 commenti

Ansia

Ansia: Cos'è, Cause, Sintomi e Disturbi Ansiosi

Tremula la voce
fredda la fronte
battiti accelerati
mani tremanti
gambe impietrite
occhi sperduti
ecco che arriva
l’ansia che divora

Jalesh

Pubblicato in poesia | 4 commenti

Amore

Amore non è solo amare”, di Valeria Randone - La Stampa

Tra le frange del pensiero
Nel ventaglio dei ricordi
Dal vermiglio del mio cuore
Ti penso Ti desidero Ti amo

Jalesh

Pubblicato in poesia | 6 commenti

Profondamente Io

Io … io … io « Roma in rima

I miei versi danzano
In quel cuore tenero
Come suonano le note
Tristi del mio pianoforte
Ma le parole scorrono
Sulla tastiera per dirti
Che Ti amerò per sempre
Amore mio

Jalesh

Pubblicato in poesia | 18 commenti

Il piacere

Due Cuori Nel Tramonto Foto - Foto Stock Gratis e Royalty-Free da Dreamstime

Il piacere di averti incontrato tempo fa
Il piacere di averti avuto vicino nei momenti importanti
Il piacere di guardarti mentre leggevi il giornale
Il piacere di essere cresciuta insieme con il passar degli anni
Il piacere di sentire che mi appartenevi un pochino
Il piacere di essere stata tua e di nessun altro
Il piacere di sentire il tuo respiro mentre dormivi
Il piacere di averti baciato e stretto sul mio petto
Il piacere di aver condiviso gioie e dolori insieme
Il piacere di essere stata insieme dopo tanti anni
Il piacere di aver affrontato questo impervio cammino
Il piacere di dirti ancora quanto io ti possa amare
Il piacere di aver visto crescere i nostri figli e nipoti
Il piacere di invecchiare serenamente insieme
Questi sono i piaceri più belli della nostra vita
Oggi sono rimasta sola a vivere questo duro cammino

Jalesh

Pubblicato in poesia | 14 commenti

Aforismi con la lettera L

gabbiano, cielo, blu, volante, uccello, volare, natura, volo, selvaggio,  animale, librarsi | Pikist

Liberare le proprie emozioni
Lasciarsi andare tranquillamente
Lamentarsi non serve a nulla
Leggere dentro l’anima aiuta
Limitare le lacrime versate
Logorarsi porta alla disperazione
Levigare segni acuminati della mente
Librarsi in voli pindarici ben radicati
Lottare per la propria libertà

Jalesh

Pubblicato in aforisma | 2 commenti

Pensieri in versi sparsi

Come scrivere un libro per bambini

Le tue parole mi trascinano sempre
Via dalla nebbia del mio nero cielo
Donandomi il giusto raggio di luce

Tanka

mina il mio cuore
un’emozione forte
per l’eternità
senza dimenticare
un fiore ti porterò

Jalesh

Pubblicato in poesia, Tanka | 1 commento

21 aprile 2021

Esile esistenza
fluttuante nell’incognito dell’Universo
hai tracciato
nel mio cuore un momento indelebile
mai dimenticherò
il tuo dolcissimo passaggio nella mia vita
per sempre

(Jalesh)

Pubblicato in poesia | 7 commenti

Verità

Vigile la mia mente ricorda
Vaga il mio pensiero nel vuoto
Volteggia negli occhi le mia vita
Vacilla il mio credo nonostante
Veleggia il mio passato sul mare
Violo la linea dell’orizzonte
Vola lontano la mia tranquillità
Vibrano le emozioni incancellabili
Vaglio le mie aspirazioni sopite
Voglio vivere vantando vittoria

(Jalesh)

Pubblicato in Pensiero | 7 commenti

Coincidenza

Era un giornata piovosa, ma Vittorio sentiva il bisogno di sgranchirsi le gambe e nonostante sarebbe stato meglio stare davanti al camino e rimanere al caldo, prese l’ombrello, indossò l’impermeabile ed uscì di casa. Erano giorni che stava rintanato in quella casa, a pensare a ricordare, a pentirsi di alcune alzate di testa dei tempi che furono. Aveva voglia di leggere qualcosa, perciò si diresse verso il negozio di libri, deciso a trovare un compagno libro per le sue triste serate in perfetta solitudine. Cominciò a sfogliare qua e là, e mentre leggeva vide una raccolta di poesie, ma non fece caso all’autore….iniziò i primi versi …
CON TE
Il mio sguardo Ti accarezza
I miei occhi Ti parlano
Il mio sorriso Ti avvolge
Le mie labbra Ti sussurrano
Ti amo Amore mio come non mai
Il Tuo viso si illumina.
R.C.
…il cuore cominciò a battere all’impazzata, Vittorio riconobbe quei versi..”Ha deciso di raccogliere le sue poesie”, pensò…. e con furia sfogliò la biografia dell’autore….non ci furono dubbi …era lei…quei versi, scritti tanti anni fa per Lui solo per Lui. Ebbe come un capogiro….non l’aveva mai più dimenticata, ma era troppo giovane per riconoscere che quello era il Vero Amore, e se lo lasciò sfuggire come vola via una rondine finita la primavera…Ricorda ancora il loro ultimo appuntamento, come se fosse stato ieri. Lei stava per prendere il traghetto e lasciare l’Isola, l’ultimo suo tentativo di fargli capire quanto lo amasse, ma all’ultimo rintocco dell’orologio del campanile della Chiesa vicino al molo….Lei saliva sul traghetto che la portava via definitivamente da quei luoghi….Sono passati tanti ma tanti anni, Vittorio non seppe mai più nulla, ma Lei è ancora nel suo cuore…..Tenendo stretto il libro che raccoglie le sue poesie si avviò verso casa…..ormai non gli resta nientr’altro di Lei…..” Le coincidenze a volte sono segnali misteriosi della vita ai quali bisogna credere”. Nel suo cuore entrò un raggio di sole.

(Jalesh)

Pubblicato in racconto | 5 commenti

Er guardiano

Da uno scatto fotografico di 65Luna

So’
er guardiano della casetta
c’ho du’ metri
de torace
fa’ la guardia non
me piace
ma troppo bella
è sta casetta

(Jalesh)

Pubblicato in poesia | 11 commenti

5 Gennaio 2021

5 Gennaio 2009

Sei il mio angelo tesoro mio

mamma

Pubblicato in Dedica | 6 commenti

L’ultima volta (19 dicembre 2008)

Lasciavi il tuo nido
impaurito e impotente
non potevi pensare
che non saresti più
tornato fra di noi

(Jalesh)

Pubblicato in poesia | 12 commenti

6 dicembre 2020

Ovunque tu sia Buon Compleanno Giuliano tesoro mio avresti compiuto 47 anni. Mi manchi tantissimo  ❤ ❤ ❤

mamma

Pubblicato in Pensiero | 22 commenti

Giugno

In una splendida serata primaverile,
Il pensiero corre corre fino ad arrivare
Ad una notte lontana ormai molto lontana,
Ma viva tanto viva nel cuore e nella mente.
Nostalgia, tristezza, ricordi, tormento,
Annebbiano la mente:
E la rabbia si imposessa dell’anima,
Il perchè debbano succedere certe cose,
Il dubbio di avere sbagliato tutto nella tua vita,
La consapevolezza di soffrire ancora,
La certezza di sentire forti ancore le emozioni,
Quelle emozioni di una volta,
Quel senso di pienezza che ti scalda il cuore.
Un brivido giù per la schiena
Ti riporta alla realtà cruda ma vera
Che oggi si srotola davanti agli occhi,
E la mancanza di coraggio a cambiare tutto,
A ricominciare a vivere,
A riprovare sensazioni ormai sopite,
A riscoprire nuovamento la gioia di vivere,
A tornare ad Amare…..
L’Amore, quel sentimento di cui ormai
Nessuno ne parla più,
Nessuno ricorda più,
Nessuno cerca più.
L’Amore che vince su tutto e su tutti,
L’Amore che ti innonda la mente,
L’Amore che ti ridà la voglia di continuare,
L’Amore che ti fa battere il cuore,
L’Amore che ti fa vivere…..

(Jalesh)

6 giugno2004

Pubblicato in poesia | 8 commenti

Ulula il vento

“Nel mio giardino triste
ulula il vento”
gemono gli alberi
secche son le foglie
appassiti i fiori
nascono sterpaglie
Nel mio giardino triste
cadono i raggi del sole
fioriscono gli alberi
verdi son le foglie
rinascono i fiori
sul prato rigoglioso
Nel mio giardino sorridente
trionfa la natura

(Jalesh)

Pubblicato in poesia | 11 commenti