In un attimo……

In un attimo ho smarrito il mio Io, che comunque barcollava tra la  coda della mezza luna e le stelle che le facevano da corona. La luce che vedevo e speravo di continuare a vedere, improvvisamente  si è spenta come la fiammella di una candela con una folata di  vento. Mi è rimasta la sua  scia luminosa nel  cuore e sono certa  che non si spegnerà mai anche con le intemperie ed il diluvio. Ma  come dirvi che tutto ciò che mi circonda mi sembra fittizio, non  riesco ad assaporare le gioie della vita, non riesco a ritrovare  quella parte del mio Io che vaga attraverso l’Universo in cerca di  una spiegazione plausibile. Eppure ci sarà un modo per riappropriarmi di questa parte di me e cercare di dondolarmi nuovamente a cavallo della luna calante  in questo Mondo buio come  la pece…..

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in Pensiero. Contrassegna il permalink.

23 risposte a In un attimo……

  1. Tiferett ha detto:

    👏👏👏 mi hai emozionato.

  2. lulasognatrice ha detto:

    C’è sempre un modo…il problema è trovarlo…
    Bellissimo post,
    bisous ❤

  3. caterina rotondi ha detto:

    Ci sarà sempre una parte di noi che non riusciremo mai a raggiungere e non c’è giorno che non alziamo lo sguardo per ritrovarla….siamo figli delle stelle 🙂 Felice sera.
    Caterina

  4. TADS ha detto:

    avrai anche perso il tuo IO ma hai trovato una vena espressiva veramente notevole,
    non cercare le spiegazioni nell’universo, non sono lì’

  5. Aquileana ha detto:

    Buongiorno Jalesh!
    Tutto molto bello…
    Felice fine settimana.
    Aquileana 😀

  6. ombreflessuose ha detto:

    Non ti crucciare, il tuo Io è solamente nascosto da qualche parte.
    Sta aspettando il momento di quiete per ritornare da te
    Buona festa di Ognissanti
    Baci da Mistral

  7. Omar Arcobaleno ha detto:

    Ci perdiamo per riscoprirci…
    Un caro saluto. Omar

  8. giselzitrone ha detto:

    Ist wunderschön liebe Grüße und einen schönen Dienstag lieber Gruß Gislinde

  9. anna21secolo ha detto:

    Sono rimasta a fissare quel finale nel buio di pece. Bellissimo pensiero

  10. Marisa Cossu ha detto:

    Spesso rileggo i tuoi componimenti per comprenderli meglio. Anche in questo momento sono vicina al tuo pensiero. Un saluto. Marisa

    • jalesh ha detto:

      Non c’è molto da capire…sono una persona semplice e limpida….scrivo le mie emozioni per cercare di superare molti scogli capitati sul mio cammino…..Un abbraccio e grazie Marisa bisous

  11. tachimio ha detto:

    Spesso capita di non ritrovarsi. Ma sono giorni…Poi tutto passa e il nostro Io riappare magicamente. Bella rappresentazione di uno stato d’animo. Un forte abbraccio. Isabella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...