Con la vendetta non si risolve….

Ho vagato sotto gli effetti dell’afa e la sete di vendetta nel deserto del mio inconscio, cercando riparo all’ombra del perdono. (Jalesh)

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in Pensiero. Contrassegna il permalink.

34 risposte a Con la vendetta non si risolve….

  1. Laura ha detto:

    Baci brava e bella Jalesh, buona giornata per domani, ❤

  2. Rebecca Antolini ha detto:

    il perdono ci fa crescere… la vendete solo soffrire… Pif

  3. 65luna ha detto:

    La vendetta inaridisce…e comunque e’ il momento piu’ cupo. Dopo passa e si vede “differente”…Almeno spero! Buongiorno jalesh, 65Luna

  4. Tiferett ha detto:

    Sensazione che conosco molto bene…

  5. kalosf ha detto:

    Bello e vero… Fin quando non ci si pone sotto le ali di quell’ombra si resta nel deserto…

  6. Maryel1987 ha detto:

    Versi molto belli😊
    Io dico sempre che la vendetta è una bomba.. Una volta scagliata resta solo devastazione… Anche in chi la mette in atto..
    Un saluto jalesh
    Mary

  7. ombreflessuose ha detto:

    E’ un’ ombra salvifica, a volte
    Grazie. Jalesh
    Abbraccio
    Mistral

  8. poesiamaestrale ha detto:

    notevole complimenti a te, marco

  9. edoardoprimo ha detto:

    Ciao jalesh
    E’ leggittima la vendetta che tu covi nei confronti di chi ti privato dell’oggetto più prezioso della tua vita. Il pungiglione della Morte è inesorabile (Afa) e non puoi competere con essa (Inconscio: una cosa troppo grande per te). Così cerchi riparo in Dio (perdono e amore) che ha i mezzi per sconfiggere la Morte.. ‘La vendetta è mia; io ricompenserò, dice Dio (Ebrei 10:30)

    Che messaggio d’amore e di fede straordinario che hai lanciato..sei grande!.
    Cordialmente, Edo

  10. lulasognatrice ha detto:

    Molto bello e anche vero… non posso che essere d’accordo…
    Bisous

  11. TADS ha detto:

    per vendetta intendi una ritorsione dopo aver subito un torto???
    chi va in giro a seminare torti dovrebbe essere fermato, magari prima che lo faccia Dio, a volte è terapeutico provare ciò che si elargisce ad altri, non credi???

  12. caterina rotondi ha detto:

    Il perdono ci rende migliori perché e molto più difficile perdonare ci mette alla prova ci tempra .Parole giuste le tue.Felice sabato.
    Caterina

  13. giselzitrone ha detto:

    Wunderschön wünsche eine gute neue Woche Grüße und Freundschaft Gislinde

  14. Lia ha detto:

    Ci sono domande che non avranno mai risposte purtroppo … ci si rifugia in qualcosa per ritrovare la serenità …

  15. tachimio ha detto:

    Un concentrato di profonda saggezza. Isabella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...