Haiku (il leone)

il predatore
il re della foresta
sbrana chiunque sia

(Jalesh)

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in Haiku. Contrassegna il permalink.

26 risposte a Haiku (il leone)

  1. Poesea ha detto:

    Wuuuuaoooohhh!

  2. Rebecca Antolini ha detto:

    Grande….

  3. tachimio ha detto:

    Io sono del ”Leone” ma ahimè non riesco a sbranare nessuno. Un bacio. Isabella

  4. tachimio ha detto:

    Bisous anch’io.

  5. Freawaru ha detto:

    Immagine di grande potenza in questo haiku che ho molto apprezzato.
    Che la settimana ti sia splendida, carissima Jalesh!

  6. ombreflessuose ha detto:

    La forza regale anche nei versi
    Brava
    Abbraccio
    Mistral

  7. gelsobianco ha detto:

    ci sono più “leoni” qui che nella foresta.
    e questi sbranano di più e senza una ragione, divertendosi.

    è la prima volta che entro nel tuo blog.
    bello questo Notturno di Chopin!
    chissà se lo so suonare ancora?
    a presto!
    con un sorriso
    gb

  8. ombreflessuose ha detto:

    Buon otto marzo sempre, cara Jalesh
    Abbraccione
    Mistral

  9. omar.m ha detto:

    Grande significato, molto apprezzata….
    Grazie di cuore Jane per tutti i commenti, sei sempre presente nel mio modesto blog…Grazie ancora
    un forte abbraccio, Omar

  10. maramassaro ha detto:

    Bisognerebbe essere tutti un po leoni quando ci vuole, hai ragione Jalesh.

  11. maramassaro ha detto:

    Bello il notturno di Chopin, e stupendo il leone che hai postato, brava

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...