24/04/2007

Apro lo scrigno del mio dolore
Nell’immensità della mia pena
Raccolgo le lacrime e le chiudo
(Jalesh)

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

12 risposte a 24/04/2007

  1. Roberta Russo ha detto:

    Uno sguardo triste senza fine…in brevi ma intensi versi..
    Buona domenica

  2. ombreflessuose ha detto:

    Spero di cuore che da quelle lacrime siano nate perle di goia
    Delicatamente toccante
    Un bacio
    Mistral

  3. IL PIANTO DI MEHREGIAH ha detto:

    Intensi versi che raccolgono un’immensità di emozioni.

    Un abbraccio e lieta serata.

    Mehregiah

  4. verdefronda ha detto:

    E’ meravigliosa sia nella scenografia dell’immagine che nel profondo significato.
    Un carissimo saluto
    Giorgio

  5. mariadulbecco ha detto:

    Jalesh, scusami se per errore ho pubblicato un raccinto lunghissimo, credevo di essere sul mio blog e non su “Lanostracommedia” Se non va bene, cancellalo tu. Ora ho paura di sbagliare ancora e non provo a metterlo sul mio.
    Sino veramente una frana.
    Hai provato ancora con Sara? guarda che la e-mail che ti ho inviata è giusta, mi farebbe piacere leggesse da noi. Abbraccio e invio un saluto a tutti Maria

  6. Rosemary ha detto:

    Stupende sensazioni raccolte in uno scrigno di dolore sigillato da lacrime…
    Un abbraccio
    Ros

  7. ombreflessuose ha detto:

    Buon mattino di martedì cara Jalesh
    Bacione
    Mistral

  8. Versi delicati e sentiti che rattristano
    Un bacio
    Trisch

  9. chiaramarinoni ha detto:

    Veramente profondi e dolorosi
    splendidi!!!
    Grazie a voi che con lanostracommedia posso esprimermi
    tra amici.
    Un abbraccio
    un sorriso
    Chiara

  10. Eufemia ha detto:

    Bellissimo questo tuo angolo delle emozioni, perdona la latitanza ma sono sempre di corsa, ma un abbraccio te lo lascio ben volentieri.
    Eufemia

  11. omaremmeom ha detto:

    dalle lacrime perle in veri intensi
    un caro saluto,Omar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...